ON AIR SUI 94.30 MHZ
NETWORK
Traccia corrente

Titolo

Artista

Programma attuale

Nova by Night

00:00 04:00

Programma attuale

Nova by Night

00:00 04:00


Ennio, il film di Tornatore sul genio Morricone è il miglior documentario dell’anno

[PODCAST]

Ennio, il film di Tornatore sul genio Morricone è il miglior documentario dell’anno

Ennio, il documentario di Giuseppe Tornatore dedicato all’eterno maestro Morricone, ha conquistato il pubblico italiano. Per quanto sorprendente, infatti, è riuscito a tenere testa ai blockbuster americani, ovvero Uncharted e Assassinio sul Nilo, rispettivamente al primo e secondo posto della classifica al botteghino dopo il weekend. In appena quattro giorni ha incassato 651mila euro. Una cifra che aumenta fino a toccare quasi quota 1 milione, se si tiene conto delle anteprime.

Ennio, miglior documentario dell’anno

Andare al cinema al tempo del Covid non è cosa comune. Si percepisce ancora un senso di pericolo. Per questo riuscire a spingere le persone ad abbandonare il comodo divano di casa è un trionfo, più che un successo. Riuscirci con un documentario è davvero un’impresa.

Accolto decisamente bene alla Mostra del Cinema di Venezia (fuori concorso), Ennio doveva uscire a gennaio al cinema ma si è preferito attendere, visto il diffondersi della variante Omicron. Oggi i contagi sono in calo e con una percezione del pubblico di maggior sicurezza, si è preferito proporre una proiezione in anteprima il 28, 29 e 30 gennaio, per poi riportarlo in sala il 17 febbraio.

Un trionfo assoluto, al punto che il sindacato dei giornalisti cinematografici (Sngci) gli ha insignito il Nastro d’argento come miglior documentario 2022. Giuseppe Tornatore quasi stenta a crederci: “Oggi si è avverato un sogno. Ho lavorato venticinque anni con Ennio Morricone. Ho fatto con lui quasi tutti i miei film. Durante tutto questo tempo il nostro rapporto di amicizia si è consolidato sempre di più. Così, film dopo film, man mano che la mia conoscenza del suo carattere di uomo e di artista si faceva più profonda, mi sono sempre chiesto che tipo di documentario avrei potuto fare su di lui”.