ON AIR SUI 94.30 MHZ
NETWORK
Traccia corrente

Titolo

Artista

Programma attuale

Nova by Night

02:00 04:30

Programma attuale

Nova by Night

02:00 04:30


Radionova / “10 Ragazze per me” Ospite Graziella Salterini, poetessa per diletto, appassiontata di arte, e linguaggi espressivi. “Ho fatto 30 traslochi, ma amo questa terra. Scrivo di notte.”

9 Ottobre 2010

Una trasmissione tutta al femminile, per far conoscere le donne della montagna. In studio di volta in volta un personaggio femminile noto o meno noto, quattro chiacchiere fra donne su temi quotidiani, su cosa significa essere donne nel nostro territorio, una riflessione a voce alta, per pensarci e raccontarci. Una tazza di tè con amiche in radio, in studio Ameya Gabriella Canovi, insegnante e specializzanda in Psicologia clinico-sociale.

In regia Nicola Paoli.

Chi conoscesse donne “belle” la cui storia sia interessante e particolare o per quanto abbiano fatto o per come hanno vissuto, siete pregati di scrivere alla redazione o di segnalarcelo.

***

Graziella Salterini , una montanara d’importazione, ma che ama profondamente il nostro territorio, dove si è inserita da molti anni. Donna la cui vita non è sempre stata facile, ha sviluppato un amore viscerale per l’arte. Animo sensibile e nobile, raccoglie e accudisce numerosi animali, la sua compagnia per eccellenza.

Una donna vissuta un po’ in disparte, di giorno lottando per vincere le difficoltà dalla vita, di notte scrivendo poesie, e dipingendo con passione. Acquisendo così una grande ricchezza interiore, come l’essenziale invisibile agli occhi.

Grande ricercatrice dal vero, instancabile amante della creatività, e dei linguaggi espressivi che permettono di dar voce all’anima. Ha nutrito per anni anche un interesse per l’astrologia. Originale e anticonformista ha seguito il flusso della corrente, andando dove la portava di volta in volta. Si è innamorata degli Alpini al punto da seguirli nei vari raduni.

Una donna crepuscolare, che ha saputo vivere in svariati luoghi, traslocando le sue emozioni da casa a casa, vivendo anche in una roulotte. “Se a Castelnuovo ci fosse ancora il campeggio, io sarei ancora là. In una roulotte si è più vicini alle intemperie. Mi piace ascoltare la pioggia, e il vento è mio amico.”

Una donna bella, che porta delicata poesia alla nostra montagna.

Si può ascoltare la trasmissione cliccando sopra i file audio qui di seguito ( occorre ascoltare qualche minuto)

Prima Parte
Seconda Parte
Terza Parte

Taggato come

Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *