ON AIR SUI 94.30 MHZ
NETWORK
Traccia corrente

Titolo

Artista

Programma attuale

Andata e ritorno

23:00 24:00

Programma attuale

Andata e ritorno

23:00 24:00


Il nuovo singolo di Antonio D’Aprile “in amore”

16 Marzo 2021

Antonio D’Aprile pubblica un singolo che ci parla d’amore, si tratta di una vera e propria esigenza dell’artista nell’esternare i sentimenti, che gli provoca questo bellissimo sentimento, che spesso usa nei suoi brani, il quale serve sempre soprattutto in questo periodo cupo che stiamo vivendo per causa del virus, è un messaggio di speranza e positività che tutto torni al più presto alla normalità, ma solo amando noi stessi riusciremo ad amare gli altri e rispettarli. Un ritmo incalzante, con un ammiccamento alla musica reaggetton, che ora va tanto di moda tra i giovani e non solo, senza però perdere uscire dal genere pop, molto coerente con tutti i suoi lavori precedenti, un identità ben precisa cosa da pochi dato la sua giovane età. Vi consigliamo vivamente di ascoltaro e dargli una possibilità potrebbe funzionare molto bene in radio, dato che la sua canzone ti entra in testa sin dal primo ascolto e non potete più fare a meno di cantarla.

Antonio D’Aprile ha 23 anni ed è pugliese precisamente di Pezze di Greco, un piccolo paesino, si affaccia al mondo della musica solo all’età di 18 anni , svolgendo alcune lezioni di canto presso un accademia musicale ed esibendosi presso teatri, piazze sempre nei dintorni del suo paesino in cui vive. Vanta una partecipazione nel contest canoro: “Sanremojukebox” svoltosi nel: “Teatro Palafiori” di Sanremo, in data 6 marzo 2021, impressionando positivamente molto i giudici presenti, cantando Covid un suo brano inedito attualissimo. Nell’ultimo anno ha già pubblicato 7 singoli, disponibli su tutte le piattaforme digitali e due di questi suoi singoli : “Mia” e “Che te ne pare”, sono stati già trasmessi presso alcune emittenti locali italiane. Questo singolo fa parte del suo ultimo ep, uscito poco fa e disponibile già su tutte le piattaforme digitali di streaming.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *