ON AIR SUI 94.30 MHZ
NETWORK
Traccia corrente

Titolo

Artista

Programma attuale

Radiovetrina

16:00 17:35

Programma attuale

Radiovetrina

16:00 17:35


E uscito “Senza dirmi addio”, il singolo d’esordio di Mafuel

26 Ottobre 2021

E uscito “Senza dirmi addio”, il singolo d’esordio del giovane cantautore pop Mafuel, giovane artista diciannovenne. Il brano è un’intensa ballad pop alternative tra dolore e riscoperta della libertà che trasporta l’ascoltatore all’interno del mondo dell’artista, caratterizzata da voce, pianoforte e delicate sonorità elettroniche trip-hop, resa ancora più intensa dalla sua semplicità e dallo stile vocale “morbido” e sfumato di Mafuel.

Il singolo è una ballad autobiografica inusuale e dolceamara in quanto, nonostante racconti del dolore provato dopo la fine di un legame importante, si sofferma anche sul senso di riscoperta di una nuova libertà, nella quale mettere al primo posto il proprio benessere, alla ricerca di un equilibrio da trovare da soli, senza appoggiarsi a nessuno.

Il verso del testo: “Ho vinto io e pago con la felicità” è un’affermazione forte e allo stesso tempo liberatoria, perché dopo la fine di una relazione che ha prosciugato tutte le energie, si è in grado di ripartire da se stessi, abbracciando la gioia e abbandonando la paura di essere felici.

“Senza dirmi addio parla di un addio doloroso e veloce – racconta Mafuel – anticipato però da un percorso di autoconsapevolezza interiore che si sviluppa nel corso della canzone. Un addio doloroso, ma necessario come atto di amor proprio, nonostante l’enorme male causato dalla perdita di una persona rimasta al tuo fianco per una vita intera. “Ho vinto io e pago con la felicità” è la frase chiave, quella più significativa del brano, che riassume l’intera canzone”.
Mafuel è il nome d’arte di Samuel Fusillo (2002, Rimini). Da bambino sogna di diventare un artista e, nonostante la giovanissima età, riesce fin da subito ad avere le idee chiare in merito al percorso artistico da intraprendere. Il suo è un mondo personale, scintillante ma opaco allo stesso tempo, contraddistinto da un timbro vocale profondo, dallo stile delicato, a tratti sussurrato. I brani sono un perfetto mix tra pop, R’n’B e alternative dalle sfumature gitane, attraverso i quali Mafuel punta a far “sospendere nel vuoto” l’ascoltatore. L’artista cura il processo creativo e visuale del proprio progetto a 360 gradi: “Non voglio pormi dei limiti, amo sperimentare e cambiare rimanendo fedele a me stesso”.
Taggato come

Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *