ON AIR SUI 94.30 MHZ
NETWORK
Traccia corrente

Titolo

Artista

Programma attuale

Nova by Night

02:00 04:30

Programma attuale

Nova by Night

02:00 04:30


Chris Bergson: All I Got Left

20 Novembre 2021

 

Come molti sanno (almeno spero) Me&Blues è anche una trasmissione Radiofonica che per mantenere ad un certo livello bisogna dedicargli del tempo. Tralasciando la parte tecnica, il tempo di lavoro si divide tra conoscenze ed ascolto. In più bisogna evitare che le scelte riflettano idee e sentimenti personali. Non è facile avere una grande visione per accontentare tutti. Ci si prova. Ma poi il prodotto nasce ed è sempre una piccola soddisfazione. Purtroppo alcune cose rimangono fuori, perché non rispettano i tempi radiofonici. Ma non vuol dire che si tratta di brutta musica. Anzi. Questo è successo con l’album All I Got Left di Chris Bergson. Un disco veramente bello. Semplice,suonato con delicatezza e passione. Dieci ballate solo chitarra e voce. Un ascolto che in questo Autunno, con i suoi caldi colori e le leggere piogge, riempie la mente e il cuore.

Chris Bergson è un cantautatore Newyorkese non molto conosciuto al grande pubblico (per ora), ma molto apprezzato dalla critica e dagli addetti ai lavori.

Lo chiamano Il poeta di strada con l’anima Blues. I suoi concerti nei locali notturni di Manhattan sono dei veri cult sempre sold out. Un musicista moderno che riesce a mettere insieme il Delta Blues,da lui fortemente amato, inseme al Jazz e al Soul. La sua carriera ha avuto una grande spinta grazie alle numerose collaborazioni come sideman con artisti di livello. Nora Jones, Levon Helm e Hubert Sumlin solo per citarne alcuni.

All I Got Left (Tutto quello che mi resta) è un lavoro intimo che nasce durante il periodo del Lockdown a New York. Bergson con la sua numerosa collezione di chitarre è riuscito, da solo, a raccontare tutti i suoi stati d’animo vissuti in quel periodo. L’amore, la passione e le paure trasudano da ogni brano. Bergson è riuscito in tutto questo perché è stato vero. Niente artifizi elettronici, solo chitarra e voce. La tracklist è composta da brani originali e cover. Blind Willie McTell è un pezzo di Bob Dylan dedicato al cantante e chitarrista Blues che ha operato tra il 1927 e il 1956. Bergson lo interpreta alla perfezione creando un’atmosfera unica. La giusta colonna sonora sul silenzio e la solitudine delle strade di New York, che tanto lo avevano colpito durante la Pandemia. Back to Memphis di Chuck Berry non ha bisogno di commenti. Una cover veramente diversa. Mentre Laid Up With My Bad Leg in Lennox parla della rabbia e delusione per essere bloccati in casa. Un brano scritto un po’ di tempo fa insieme all’amico Ellis Hooks. Un musicista che gravita tra il soul e il blues con il quale Bergson ha fatto diverse cose insieme. Silver Surfer è l’unico strumentale del disco. Una lezione di chitarra da parte del nostro Professore Associato alla Berklee College di Boston. All I Got Left rappresenta qualcosa di unico che mette in risalto la bravura e la grande versatilità di questo cantautore. In più, parafrasando il titolo dell’album, non crediamo che per Chris Bergson sia tutto quello che gli rimane.

Gianfranco Piria per la rubrica Me&Blues


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *