ON AIR SUI 94.30 MHZ
NETWORK
Traccia corrente

Titolo

Artista

Programma attuale

Coming soon

17:45 18:00

Programma attuale

Coming soon

17:45 18:00


Esce “Slava Ucraina, Herojam Slava! (Onore all’Ucraina, onore agli Eroi!)” di Orlando Ferrari

14 Aprile 2022

“Slava Ucraina, Herojam Slava! (Onore all’Ucraina, Onore agli Eroi!)”, nasce dopo una nottata passata a seguire un lungo servizio giornalistico, trasmesso dalla TV Nazionale. All’epoca, non essendo ancora stati attaccati, a Bucha, i giornalisti  anglosassoni, i corrispondenti italiani si spingevano sino al cuore del conflitto armato.

Il reportage riportava le voci di diversi civili ucraini, sul posto ed in Italia; voci velocemente cristallizzate nei versi della canzone. Una donna raccontava di aver temuto la chiusura dei confini e di essersi avventurata in un viaggio in auto di ventisette ore, senza alcuna sosta, né per mangiare né per dormire. Tutto per poter partorire in un Paese sicuro, l’Italia, e con l’incolmabile dolore dell’aver lasciato il marito a combattere al fronte.

“Oggi mi han rubato l’uomo che abbracciavo.  Io che non cammino senza la sua mano Ora corro sola verso il più lontano”

Un ragazzo sui diciotto anni, interrogato su cosa avrebbe voluto fare del suo futuro  se non avesse dovuto combattere, rispondeva di non aver avuto il tempo per riflettere su cosa avrebbe voluto fare della sua vita.

“Ivan non pensava di combattere Hanna lo baciava sul selciato. Non sapeva quale fosse il suo futuro certo non credeva fosse tanto oscuro”.

Una madre, interpellata sulla condizione sua e della sua famiglia, prometteva alla figlia di sette anni che le avrebbe dedicato la festa di compleanno negatole dal conflitto. Raccontava, infatti, di come, proprio il giorno del suo compleanno, la figlia si fosse svegliata gioiosa, per poi trovare nel giardino, in cui sino alla sera prima giocava, dei carrarmati.

“Lyubov imparava ancora a vivere Ed una mattina l’ha svegliata il carrarmato ora é chiusa china al buio sotto terra Passa le giornate muta e assorta.”

“Slava Ucraina, Herojam Slava!” é stata scritta dopo aver maturato dentro le voci dei civili ucraini intervistati. Il brano ha voluto accogliere la greve semplicità del ritrovarsi a vivere, improvvisamente, come dei perseguitati. È già disponibile sulle principali piattaforme di vendita digitale e di streaming, sotto edizioni Kicco Music S.A.S.”


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *