ON AIR SUI 94.30 MHZ
NETWORK
Traccia corrente

Titolo

Artista

Programma attuale

Nova by Night

00:00 04:00

Programma attuale

Nova by Night

00:00 04:00


I Serendipity tornano con “Una canzone che parla di noi”

7 Luglio 2022

crediti Andrea Sacchetti

I Serendipity, la band bergamasca tra le più promettenti della scena indie che in pochi mesi ha superato i 2 milioni di ascolti su Spotify e ha conquistato le copertine delle più importanti playlist come Indie Italia e Scuola Indie, tornano venerdì 8 luglio con il nuovo singolo “Una canzone che parla di noi” (ICONA/Warner Music Italy).

Il brano è stato scritto dai Serendipity e prodotto e composto da Gianmarco Grande.

«Questo brano racconta del legame che unisce le persone alla musica. Nelle canzoni ognuno rivede la propria storia, gli affida ricordi ed emozioni che vengono custodite eternamente – raccontano i Serendipity – Per questo, ogni volta che si ascolta una canzone, si ha come l’impressione di viaggiare nel passato, come se la musica scandisse il tempo della vita».

Prosegue anche il tour della band e di seguito i prossimi appuntamenti:
3 agosto, Laos Fest – Scalea (CS)
4 agosto, Light Blue Fest – Porto Empedocle (AG)
11 agosto, Cinquanta – Pagani (SA)

Il tour è una produzione OTR Live in partnership con Monksta.

I Serendipity sono Alessandro Scandella, Andrea Angioletti e Lorenzo Giannelli, tre ragazzi di Bergamo che nel 2021 hanno pubblicato in modo totalmente indipendente i brani “VBCM” e “Ti compro l’estate”, superando i 2 milioni di ascolti e raggiungendo picchi di 100.000 ascoltatori mensili. “Ti compro l’estate” è anche il brano che è stato per ben 8 mesi all’interno della playlist Indie Italia ed è stato programmato in alta rotazione su Radio Zeta. A dicembre 2021 pubblicano il singolo “Meno Male”, che è stato inserito per diversi mesi sempre nella playlist Indie Italia e che è stato presentato all’interno del programma “Tonica” su Rai2.

Ti è mai capitato di cercare una cosa per così tanto tempo da perdere le speranze, mollare tutto e poi trovarla dove meno te lo aspetti? Ecco, questi sono i Serendipity e la loro storia parte proprio da qui. Si conoscono pressoché da sempre ed ognuno di loro, a proprio modo, ha coltivato la passione della musica per anni, finendo per un motivo o per l’altro per lasciarla da qualche parte. Poi un giorno, quando ormai quella passione era sepolta sotto strati così spessi di vita, è ricomparsa. Andrea, Lorenzo e Alessandro ancora lo ricordano: tornavano in macchina da un concerto di Coez e si sono detti “Perché no? Perché non insieme?”. E pensare che Alessandro nemmeno doveva esserci a quel concerto… Lo vedi? Non può essere un caso dai: Serendipity. Non è solo un nome, è tutta la loro storia e vogliono raccontarla con la malinconica spensieratezza che contraddistingue il loro inedito sound. Mettere in rima le loro sfighe, i loro sogni, le paure, tutto, per coinvolgere chi li ascolta nella “Serendipity” e aiutarlo a trovare ciò che ormai dava per perso. E perché no, sotto quegli strati così spessi di vita, essere la piacevole scoperta di chi anche solo per un attimo si è sentito come loro.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *