ON AIR SUI 94.30 MHZ
NETWORK
Traccia corrente

Titolo

Artista

Programma attuale

Rockwave

21:00 23:00

Programma attuale

Rockwave

21:00 23:00


L’Arena sogna in grande: Zucchero e Pausini

La società che gestisce il nuovo spazio concerti vorrebbe portare al Campovolo anche uno tra i Rolling Stones e Bruce Springsteen
Nomi che accendono i sogni dei reggiani. Zucchero, Laura Pausini e i Rolling Stones potrebbero essere gli ospiti ‘big’ del cartellone 2022 di concerti per la nuova Rcf Arena Campovolo. Non c’è ancora nulla di definito e nessun contratto firmato, ma i contatti sarebbero già stati avviati da fine anno scorso. Friends&Partner dell’amministratore delegato Ferdinando Salzano (che rappresenta la maggior parte degli artisti del panorama musicale italiano) e Riservarossa, società discografica di Claudio Maioli, manager di Luciano Ligabue – che gestiscono l’area concerti – starebbero lavorando per chiudere le trattative con gli entourage.

Quest’anno – Covid permettendo – è quello designato per la vera e propria partenza della nuova maxi arena posticipata rispetto all’inaugurazione prevista due anni fa, causa pandemia. Se dovesse risultare complicato, si guarderà allora al 2023. I primi eventi che apriranno le danze si conoscono già da tempo e sono già sold out. Il primo, ovviamente, è del padrone di casa: Ligabue si esibirà il prossimo 4 giugno recuperando così il suo “30 anni in un nuovo giorno” originariamente in calendario il 12 settembre 2020. Il secondo invece, una settimana dopo, l’11 giugno è il live denominato “Una. Nessuna. Centomila” con le sette super donne Fiorella Mannoia, Emma, Alessandra Amoroso, Giorgia, Elisa, Gianna Nannini e Laura Pausini. Anche questo era stato fissato per il 19 settembre di due anni fa.

Ma i gestori della Rcf Arena e l’amministrazione comunale vogliono arricchire l’offerta anche per cominciare a far fruttare l’investimento compiuto e per coronare l’obiettivo di trasformare Reggio nella capitale italiana della musica, con uno spazio concerti in grado di ospitare centomila spettatori. Il progetto è quello di inserire altri due spettacoli da tutto esaurito e uno di livello medio alto, più altri piccoli live da 10-20mila persone a fare da cornice. Il colpaccio sul quale si sta lavorando sono i mitici Rolling Stones (e magari coi Måneskin ad aprire il concerto come fatto a Las Vegas visto che la band italiana trionfante all’Eurovision ha da poco annunciato di aver annullato il tour europeo 2022 o addirittura concedere loro una data reggiana esclusiva) altrimenti l’alternativa è Bruce Springsteen, grande sogno del sindaco Luca Vecchi. Anche se ‘The Boss’ sarebbe propenso a spostare le date italiane al 2023.

E poi c’è Zucchero. La popstar di Roncocesi dopo undici anni vorrebbe tornare ad esibirsi a casa. Lo stesso ‘Sugar’ lo confidò nel maggio 2018, sul palco del Teatro Valli ospite di una kermesse organizzata dal giornale Panorama, ricordando i tre concerti speciali con tanto di coro Gospel sul palco del Municipale nel dicembre 2011. Un grande ritorno che infiammerebbe i fan reggiani e non solo. Infine sarebbe stata contattata Laura Pausini, già ospite del concertone assieme alle altre sei ‘sorelle’ la prossima estate. Sarebbe una garanzia per attrarre il grande pubblico. Mentre sul medio calibro, si sta sondando con grande attenzione le rivelazioni dell’ultimo festival di Sanremo, con particolare occhio di riguardo verso un target giovanile.